Formazione PC integrato


I PC Industriali della serie CX: modularità e prestazioni elevate

Con i PC Embedded della serie CX, Beckhoff ha unito tecnologia PC e flessibilità del sistema di I/O, per offrire un controllo modulare montabile su guida DIN. Gli apparecchi della serie CX accostano due mondi (quello dei PC industriali e quello dei PLC) e sono adatti per operazioni di controllo di media complessità. Il sistema di controllo modulare può essere configurato ad hoc per l’applicazione e può essere installato nel quadro di elettrico o nella cassettina terminale.

Il sistema CX copre l’intera gamma della tecnologia di controllo Beckhoff, sia in termini di prezzo che di prestazioni: questa serie è stata concepita per attività che richiedono caratteristiche e capacità di calcolo proprie dei PC industriali, senza raggiungere i livelli di prezzo di questi ultimi. Il sistema utilizza solo i componenti strettamente necessari. Ad esempio, un CX può funzionare il modalità “headless”, cioè senza display o tastiera, per cui, in questo caso, non sono richieste le relative interfacce.

Classi di prestazione scalabili
La famiglia dei CX comprende diversi moduli base di CPU con differenti processori per adattarsi in maniera ottimale ai relativi compiti di controllo.
CX1030 elevate prestazioni, monta CPU Intel® Pentium® M da 1.8 GHz
CX1020 elevate prestazioni, monta CPU Intel® Celeron® M ULV da 1 GHz
CX1010 prestazioni base, monta CPU Pentium® MMX-compatible da 500 MHz
CX1000: prestazioni base, monta Pentium® MMX-compatible CPU da 266 MHz
CX9010: controller Ethernet con tecnologia Intel® IXP420 XScale® e processore da 533 MHz
CX9000: controller Ethernet con tecnologia Intel® IXP420 XScale® e processore da 266 MHz

Oltre alle diverse CPU, ciascun CX è caratterizzato da differenti sistemi di interfacce e unità di alimentazione. I CX1030, CX1020, CX1010, CX9000 ed il PC embedded CX9010, grazie alle interface I/O associate, supportano tutto il sistema di I/O Beckhoff, terminali bus e terminali EtherCAT.

I componenti
I moduli della serie CX sono collegati tra loro attraverso il protocollo standard PC104 (16-bit); si tratta di moduli affiancabili con una larghezza di 19mm (singola) o di 36mm (doppia). L’unità di base dei CX1030, CX1020 e CX1010 consiste di un modulo CPU e di un modulo di alimentazione. Il CX9000 ed il CX9010 hanno CPU e modulo di alimentazione integrati in una sola unità. A seconda del tipo di CX, il controllore è espandibile con ulteriori interfacce di sistema. La gamma di moduli opzionali viene completata da connessioni fieldbus per PROFIBUS, CANopen, DeviceNet, SERCOS e Lightbus, sia in versione master che slave.

Il software
In combinazione con il software per l’automazione TwinCAT, il PC Embedded della serie CX diventa un potente PLC IEC 61131-3 che può svolgere anche operazioni di Motion Control. A seconda del tempo ciclo richiesto, può essere impiegato per controllare diversi servoassi. Con il CX1030, il CX1020 o il CX1010 sono possibili anche le funzioni speciali come “asse elettrico”, “taglio al volo” o “camma elettronica”. In questo modo il CX diventa un controller PC che copre funzioni di PLC, Motion Control e visualizzazione con un solo hardware. Con Windows CE, grazie alla capacità del sistema operativo di lavorare in real-time, le applicazioni utente scritte in un linguaggio di alto livello, possono essere processate in parallelo con TwinCAT.

Ampie possibilità di applicazione
I PC embedded sono stati concepiti e strutturati in modo da soddisfare un’ampia varietà di applicazioni: al presente si tratta di applicazioni d’ingegneria meccanica (macchine per taglio, macchine di assemblaggio automatico, per taglio della carta, di controllo avvitatura, macchine per l’imballaggio, per la lavorazione di del metallo, macchine handling), di tecnologia di processo (trattamento acque, centrali elettriche) di building, (controllo ambienti interni, sorveglianza) e molte altre.



indietro top Beckhoff, Email: info@beckhoff.it Continua